Siti
Annunci di Lavoro

Chiavi e Pinze

La Chiave Inglese e la Pinza

La chiave inglese è una delle icone del fai da te, un attrezzo indispensabile in molte occasioni, soprattutto se è regolabile.

Aggirandosi fra gli scaffali di un negozio di bricolage si possono ammirare centinaia di chiavi, ognuna diversa dalle altre per funzione e misura.

Chiavi a forchetta, poligonali, a tubo, autoserranti si adattano a situazioni diverse fra loro, rivelandosi ottime nello  svolgere una serie di lavori potenzialmente infinita, senza tuttavia dimenticare che ogni bullone ha la propria chiave...

Per essere utile la chiave deve, infatti, essere di misura compatibile con quella del bullone, della vite o del dado da rimuovere, in caso contrario rischia di rovinarli, alle volte in maniera irreparabile rendendo veramente difficoltoso sbloccarli in seguito.

Per questa ragione prima di riempire la propria cassetta degli attrezzi con decine di chiavi è meglio acquistarne una regolabile. Molto diffuse sono le chiavi a rullini, dotate di un rullino che si può spostare lungo le ganasce, e quelle combinate ed in caso di necessità si può pur sempre acquistare una chiave specifica per il lavoro da svolgere.

Anche la pinza si rivela strategica in diverse occasioni e, come per le chiavi, la scelta non manca; tra i molteplici modelli di questi antichi utensili ve ne sono però alcuni più essenziali di altri.

Ad esempio le pinze universali, con le loro note ganasce dentate, si rivelano utili in tantissime occasioni nelle quali è necessario stringere o afferrare. La pinza a pappagallo è indispensabile per i lavori d'idraulica, così come quella da elettricista per tagliare i fili.

Navigare Facile